KORDON - Confine

SINOSSI

Kordon racconta la storia di cinque volontarie Ucraine, che si trovano in una stazione alla periferia di Zahony, e che stanno combattendo una guerra non violenta, facendo da spola tra l’Ucraina e l’Ungheria per ridare speranza a un popolo sotto attacco. Un emozionante ritratto di resistenza, coraggio e solidarietà femminile.

Le loro storie si specchiano in quelle degli oltre sette milioni di donne e bambini che sono fuggiti dalla guerra, varcando una linea tanto invisibile quanto concreta come il confine tra due Stati, lasciandosi alle spalle la propria vita. Nel lungometraggio viene sottolineata l’importanza del ruolo delle donne come operatrici di pace di fronte a un mondo che sembra impazzito.

“Due settimane dopo l’inizio della guerra sono partita come volontaria al confine ucraino con l’Ungheria, uno dei principali luoghi di esodo di donne e bambini che hanno dovuto lasciare il loro paese in cerca di un posto più sicuro dove stare – racconta Alice Tomassini, regista e autrice indipendente di documentari – e in quei giorni bui ho avuto l’onore di incontrare centinaia di persone eccezionali. Il documentario Kordon è la storia di cinque donne comuni che fanno qualcosa di straordinario per aiutare un popolo sotto assedio. È un documentario che vuole aumentare la consapevolezza sull’importanza dell’aiuto non violento, ed è un atto di resistenza che intende dare voce al potere delle donne di trascendere il loro dolore e scoprire in sé stesse il coraggio di diventare il principale attore di pace”.

GENERE

Documentario

CAST

Olena Zamkova, Ulianna Kapral, Anastasia Chukovskaya, Olena Kyryliuk, Iryna Chernobai, Olena Bubnova, Maria Bubnova, Viktor Shevchenko, Svitlana Shevchenko, Valentina Shevchenko, Veronika Rusetska, Khrystyna Korchynska

PRODUZIONE

Vatican Media, Tenderstories

PREMI E NOMINATION

Premio Valentina Pedicini ai nastri d’argento 2023

GALLERY